La piazza che non c’è

Animare le piazze così, ogni giorno, per fare di questo municipio la grande bellezza. Noi lo abbiamo fatto, domenica scorsa, in piazza Anco Marzio. Abbiamo coinvolto artisti, librai, giocolieri, funamboli, trampolieri e molti altri. Abbiamo ridato vita a una pizza, lo faremo con mille altre. Questa è la città che volgiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *